Salta al contenuto
Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

 

Disabilità

Distretto 2 Alto Vicentino

 

Cosa facciamo

Il nostro compito, al servizio Disabilità, è quello di creare le condizioni di maggior benessere possibile per le persone con disabilità certificata (L. 104/1992), dalla nascita sino al sessantacinquesimo anno di età, e le loro famiglie (ma anche tutori/amministratori di sostegno), residenti nel territorio del Distretto 2 dell'Azienda ULSS n. 7 Pedemontana.

Al centro del nostro lavoro poniamo la persona, a favore della quale sviluppiamo progetti individualizzati per potenziare e mantenere  abilità e competenze per una migliore inclusione nel proprio contesto di vita. Offriamo inoltre supporto alla famiglia nella gestione del carico assistenziale, attraverso interventi di tipo sociale e/o economico.

Per realizzare al meglio il nostro obiettivo, e garantire le migliori condizioni di vita in tutti gli ambiti, sia alla persona disabile sia a coloro che se ne prendono quotidianamente cura, definiamo interventi in stretta integrazione, con la partecipazione attiva degli interessati e in sinergia con il territorio: Medici di Medicina Generale, Pediatri, Comuni, Associazioni, Cooperative, Scuola, e tutti gli altri Servizi dell’Azienda ULSS n. 7 che possono essere coinvolti negli interventi.

 

 

 


Dove siamo

Thiene: Centro Sanitario Polifunzionale, Via Boldrini n. 1

Schio: Casa della Salute, Via S. Camillo De Lellis


Come contattarci

Thiene
0445 388970       
fax 0445-388979

Schio
0445 598202 oppure 0445 598520       
fax 0445 598539

e mail disabilita@aulss7.veneto.it

Il servizio è aperto dal lunedì al giovedì dalle 08.00 alle 17.00, il venerdì dalle 08.00 alle 14.30

 

 


Ho un appuntamento per

Avere informazioni sui servizi disponibili e sui criteri e sulle modalità di accesso; avere un accompagnamento nel percorso di vita; accedere all'assistenza nei percorsi di integrazione scolastica; accedere ad attività educative ed assistenziali per minori ed adolescenti; per accedere alle Strutture di accoglienza semi-residenziale e residenziale temporanea o definitiva; per attivare interventi per favorire la domiciliarità; per accedere ai contributi e servizi ICDf e ICDp.
 

Modulistica

Tutta la documentazione che l'utente deve compilare, in base al progetto, è disponibile presso il Servizio Disabilità DIS2.

Per l'attivazione di ICDf e ICDp viene chiesta la Carta d'Identità e l'Attestazione ISEE. (Il modulo di domanda è disponibile nel sito ULSS alla voce "Impegnativa di cura domiciliare").