Salta al contenuto
Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

 

CHE COS'E' IL 118 ?

Il “118” è il numero telefonico di riferimento per tutti i casi di richiesta di soccorso sanitario a persone vittime di malori o incidenti di qualsiasi natura

Il “118” mette in contatto il cittadino con una Centrale Operativa che riceve le chiamate e invia personale specializzato e mezzi di soccorso adeguati alle specifiche situazioni di bisogno. La Centrale coordinerà il soccorso dal luogo dell’evento fino all’ospedale più idoneo

Il “118” è un numero gratuito ed è attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24

Il “118” può essere chiamato da qualsiasi telefono, fisso o cellulare. I cellulari sono abilitati a effettuare chiamate verso i numeri di soccorso (118, 112, 113, 115) anche se la scheda non ha più credito. Se si chiama da una cabina telefonica non è necessario né il gettone né la scheda.

 

 

QUANDO CHIAMARE IL 118

In tutte quelle situazioni in cui ci può essere rischio per la vita o l'incolumità di qualcuno come nel caso di malori, infortuni, traumi, ustioni, avvelenamenti, incidenti (domestici, stradali, agricoli, industriali), annegamento.

 

 

DEVO TELEFONARE AL 118

Fornire il proprio recapito telefonico

Spiegare l’accaduto (malore, incidente, etc.)

Indicare dove è accaduto (Comune, via, civico)

Indicare quante persone sono coinvolte

Comunicare le condizioni della persona coinvolta: risponde, respira, sanguina, ha dolore?

Comunicare particolari situazioni: bambino piccolo, donna in gravidanza, persona con malattie conosciute (cardiopatie, asma, diabete, epilessia, etc.)

 

 

COSA FARE IN ATTESA DEI SOCCORSI

Slacciare delicatamente gli indumenti stretti (cintura, cravatta) per agevolare la respirazione

Coprire il paziente

Incoraggiare e rassicurare il paziente

In caso di incidente, non ostacolare l'arrivo dei soccorsi e segnalare il pericolo ai passanti

Chiamare nuovamente il 118 se le condizioni della persona che ha bisogno dei soccorsi peggiorano

 

 

COSA NON FARE IN ATTESA DEI SOCCORSI

NON lasciarsi prendere dal panico

NON spostare la persona traumatizzata

NON somministrare cibi o bevande

NON fare assumere farmaci

 

 

fonte: http://www.salute.gov.it

CODICE ROSSO: molto critico, pericolo di vita, priorità massima, accesso immediato alle cure

CODICE GIALLOmediamente critico, presenza di rischio evolutivo, possibile pericolo di vita

CODICE VERDE: poco critico, assenza di rischi evolutivi, prestazioni differibili

CODICE BIANCO: non critico, pazienti non urgenti
 

IL PAZIENTE PIÙ GRAVE HA LA PRECEDENZA
ANCHE SU CHI ARRIVA PRIMA O IN AMBULANZA

IL CODICE NON È IMMODIFICABILE
E PUÒ VARIARE DURANTE L’ATTESA