Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Ambulatorio Protetto e Day Hospital

 

Questa tipologia di attività si rivolge a pazienti con patologie oncologiche o croniche:

•    Lavaggio e medicazione CVC
•    Controlli ematici
•    Trasfusioni
•    Prosecuzione chemioterapie

Vi accedono inoltre tutti quei bambini la cui esecuzione di prestazione richiede un periodo di osservazione e valutazione medica e infermieristica di almeno 3 ore nonché l’utilizzo di farmaci la cui somministrazione necessita di tempi, modalità e controlli di particolare durata.

•    Test visivi e uditivi in sedazione
•    Preparazione alla diagnostica endoscopica programmata in sedazione (PHmetria esofagea, endoscopia tratto gastro-intestinale, biopsie intestinali per celiachia)
•    Test di Stimolazione Ormonali 
•    Preparazione alla diagnostica per immagini programmata in sedazione: RMN, TAC…

 

Vi si svolgono inoltre altre attività:
•    Vaccinazioni protette
•    Cure odontoiatriche in sedazione
•    Somministrazione di botulino in sedazione
•    Controlli post ricovero diagnostici e terapeutici
•    Test di scatenamento in bambini allergici (es. latte, uovo…)

Per queste attività sono dedicati una stanza con letti e/o poltrone, TV e bagno ed un ambulatorio all’interno dell’Unità Operativa di Pediatria.

Alcune attività (sia diagnostiche che di cura) richiedono la sedazione per eliminare il dolore determinato da una procedura invasiva, o trattare l’ansia e la paura, o garantire l’immobilità e quindi la sicurezza e la qualità finale della procedura (come indicato nella “Carta dei diritti del bambino in ospedale” art. 10). Tale sedazione viene eseguita attraverso l’induzione farmacologica del sonno, richiedendo quindi un accesso venoso ed un monitoraggio dei parametri vitali.

Il bambino, può disporre di un contenitore personale con giochi, disegni, colori, materiale per varie attività periodicamente aggiornato. Lo può prendere ogni volta che lo desidera durante la sua permanenza in ospedale; vengono così rispettate le norme igieniche e il desiderio di giocare del bambino.

Qualora sia previsto l’ambulatorio integrato, il paziente dovrà venire con la ricetta regionale rossa prescritta dal proprio Medico Curante.