Salta al contenuto
Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

 

 

 

 

green pass

Il Ministero della Salute, al fine di fornire assistenza ai cittadini in materia di Certificazioni Verde Covid-19 e Digital Green Certificate, ha attivato un Call Center che risponde al numero verde 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) e un indirizzo e-mail dedicato cittadini@dgc.gov.it. Inoltre, ulteriori approfondimenti sono disponibili al link https://www.dgc.gov.it/web/.

Si evidenzia, in particolare, che coloro che non hanno ricevuto via SMS il codice per l'attivazione (AUTHCODE), possono richiederlo al numero 1500, numero al quale sarà necessario fornire orientativamente i seguenti dati: codice fiscale, data dell'evento (es. vaccinazione, tampone negativo, data primo tampone positivo per i guariti), indirizzo e-mail e numero di cellulare.

Le persone che hanno diritto al Green Pass ma che sono ancora in attesa di ricevere la certificazione possono andare al lavoro utilizzando gli appositi documenti cartacei o digitali rilasciati dalle strutture sanitarie pubbliche e private, dalle farmacie, dai laboratori di analisi, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta.

Certificato COVID digitale dell'UE: | Commissione europea       Contatti e numeri utili per la Certificazione Verde      

  • 800 938 800 - numero verde dedicato alle Certificazioni Verdi Covi-19
  • rientro.lavoro@aulss7.veneto.it - indirizzo email diretto ai cittadini per Certificazioni Verdi Covid-19. Alla email allegare carta d'identità, tessera sanitaria, recapito telefonico e tutta la documentazione utili all'aggiornamento della situazione vaccinale o dell'avvenuta guarigione.
  • 1500 - numero verde Ministero della Salute
  • ulteriori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web

Certificato COVID digitale dell'UE: | Commissione europea       Per quanto tempo è valida la Certificazione Verde?    

La durata della Certificazione varia a seconda della prestazione sanitaria a cui è collegata.
In caso di vaccinazione:

  1. per la prima dose dei vaccini che ne richiedono due, la Certificazione sarà generata dal 12° giorno dopo la somministrazione e avrà validità a partire dal 15° giorno fino alla dose successiva;
  2. nei casi di seconda dose o dose unica per pregressa infezione, la Certificazione sarà generata entro un paio di giorni e avrà validità per 12 mesi dalla data di somministrazione;
  3. nei casi di vaccino monodose, la Certificazione sarà generata dal 15° giorno dopo la somministrazione e avrà validità per 12 mesi.

Nei casi di tampone negativo la Certificazione sarà generata in poche ore e avrà validità per 48 ore dall’ora del prelievo.

Nei casi di guarigione da COVID-19 la Certificazione sarà generata entro il giorno seguente e avrà validità per 180 giorni (6 mesi).