Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Donazione di piastrine e plasma-piastrine

 

PIASTRINOAFERESI e PLASMAPIASTRINOAFERESI

Vengono donate solo le piastrine o piastrine e plasma.
Per le donazioni di piastrine il volume raccolto è determinato dal numero di piastrine presenti.
Il numero massimo di piastrinoaferesi è di 6 all’anno.
Per le donazioni di plasma-piastrine il volume raccolto massimo del plasma raccolto è di 400 ml e il totale del volume raccolto non deve comunque superare i 650 ml. Il numero massimo di plasmapiastrinoaferesi è di 6 all’anno.
La donazione ha una durata compresa tra i 45 e i 60 minuti.
La sottrazione delle piastrine non provoca alcun danno al donatore in quanto le “riserve” dell’organismo provvedono a ripristinare immediatamente il numero fisiologico di piastrine circolanti.

CONTROINDICAZIONI ALLA DONAZIONE DI PIASTRINE

Vi sono farmaci che inibiscono temporaneamente la funzionalità delle piastrine: aspirina, farmaci antiinfiammatori (FANS).

Tali sostanze non devono mai essere assunte nei 7 giorni precedenti la donazione. Pertanto bisogna ricordarsi di dichiararlo sempre al medico che accerta l’idoneità alla donazione.