Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Iscrizione di nuovi nati nel Servizio Sanitario Nazionale

Quando nasce un bambino i genitori (o un loro delegato) si devono recare al Distretto Socio Sanitario di residenza per le pratiche di iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale, la scelta del Pediatra e il rilascio della Tessera Sanitaria.


DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:

  • Autocertificazione su apposito modulo, debitamente compilata, datata  e  sottoscritta  da  uno  dei  genitori  (si  consiglia  di compilare  il modulo nelle  parti di  interesse prima dell’accesso  allo sportello,  per  abbreviare  ulteriormente i  tempi  della prestazione);
  • Codice Fiscale;
  • Permesso di Soggiorno in corso di validità di uno dei genitori se straniero extracomunitario;
  • Tessera sanitaria regionale di uno dei genitori se straniero extracomunitario;
  • Codice fiscale o Tessera sanitaria nazionale (quella di plastica azzurra) di uno dei genitori se straniero extracomunitario.

INFORMAZIONI SULLA DOCUMENTAZIONE:

La Dichiarazione sostitutiva di certificazione è il documento, sottoscritto dall'interessato, prodotto in sostituzione dei certificati.

 

NOTE GENERALI

Nuovi nati figli di genitori regolarmente soggiornanti. L’assistenza sanitaria viene assicurata fin dalla nascita ai minori figli di stranieri iscritti al SSN, anche nelle more dell’iscrizione al Servizio stesso, a parità di trattamento con i minori iscritti.
La circolare del Ministero della Sanità n. 5 del 24 marzo 2000 non prevede espressamente che la nascita debba essere avvenuta in Italia,. Pertanto, il diritto all’assistenza spetta anche ai figli di genitori regolarmente soggiornanti (naturalmente nati dopo la regolarizzazione dei genitori), anche se  nati al di fuori del nostro Paese.

Modalità di erogazione

I genitori (o un delegato) si recano allo Sportello Amministrativo del Distretto di residenza con la documentazione indicata.

Strutture per l'erogazione