Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Richiesta di iscrizione di cittadino italiano o australiano possessore di Medicare in temporaneo soggiorno in Italia

NOTE GENERALI

Tra Italia ed Australia esiste una convenzione sottoscritta dai due Paese con decorrenza 1/9/1988, ratificata dal nostro Paese con legge 7 giugno 1988 n. 226 (firmata a Roma il 9.1.1986).

Campo di applicazione:

Persone protette 
•    tutti i cittadini italiani ed australiani che hanno diritto all’assistenza sanitaria
•    personale delle rappresentanze diplomatiche e familiari conviventi

Rischi protetti
Malattie impreviste: cure necessarie urgenti, in forma diretta

Situazioni protette  
Temporaneo soggiorno per un periodo non superiore a 6 mesi dalla data di ingresso nel nostro Paese (prorogabile se interviene malattia);

 

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:

  • modulo di domanda di assistenza sanitaria  da parte di cittadino australiano o equiparato in temporaneo soggiorno in italia, compilato, datato e sottoscritto dall’interessato (si consiglia di compilare il modulo prima dell’accesso allo sportello: questo consentirà di abbreviare ulteriormente i tempi della prestazione);
  • passaporto italiano o australiano;
  • tesserino MEDICARE, oppure autocertificazione di iscrizione al Medicare.

 

Modalità di erogazione

Recandosi allo Sportello Amministrativo del Distretto di residenza con la documentazione indicata.

Strutture per l'erogazione