Salta al contenuto
Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

 

Ortopedia e Traumatologia 

Ospedale di Santorso

 

Cosa facciamo

In Ortopedia e Traumatologia svolgiamo attività di Pronto Soccorso Ortopedico\traumatologico e attività di degenza, in elezione e in urgenza, in regime di ricovero ordinario e di Day e Week Surgery, per pazienti affetti da malattie ortopedico traumatologiche.

Ecco alcuni esempi di ciò in cui consiste il nostro lavoro sul piano chirurgico:

Chirurgia traumatologica di tutti i segmenti scheletrici: utilizziamo tecniche di osteosintesi sia a cielo aperto sia a cielo chiuso. Trattiamo i ritardi e i difetti di consolidazione con tecniche all'avanguardia e l’utilizzo di fattori di crescita.

Chirurgia dell'anca: artroprotesi totali con tecniche mininvasive (via anteriore e laterale diretta), endoprotesi, revisioni protesiche, osteotomie.

Chirurgia del ginocchio: artroprotesi totali, artroprotesi monocompartimentali, osteotomie correttive, chirurgia ricostruttiva dei legamenti ,meniscale e osteocartilaginea in artroscopia.  

Chirurgia della spalla e del gomito: artroprotesi totali, endoprotesi, acromion plastiche e capsuloligamento plastiche, sia artroscopiche sia a cielo aperto. Trattiamo chirurgicamente epicondilite ed epitrocleite, protesi di capitello radiale, instabilità legamentose sia in acuto che in cronico.

Chirurgia della mano: sindromi del tunnel carpale, morbo di Dupuytren, sindrome di Guyon, sindrome di De Quervain, dito a scatto, patologia degenerativa a carico della Trapezio-metacarpale (rizoartrosi) oltre a lesioni tendinee e osteoarticolari per lesioni acute.

Chirurgia del piede: alluce valgo con tecnica mininvasiva, dita a martello, neuroma di Morton, piedi piatti, piedi cavi, metatarsalgie.

Chirurgia del rachide: inquadramento e follow-up delle patologie del rachide, trattamento delle fratture amieliche del segmento dorso lombare e delle patologie degenerative (ad esempio ernie discali, stenosi, spondilolistesi).

               

 


Dove siamo

Ospedale di Santorso:

Ortopedia Degenze (reparto Urgenze + reparto Elezione-Protesica):  scala B, piano 3  

Degenze Week-Day Surgery Polivalente: scala A, piano 3  

Servizio Pre Ricovero: scala B, piano 1, poliambulatorio 2

Ambulatorio Urgenze e Sala Gessi  adiacente  il Pronto Soccorso:  scala C, piano 0  

Segreteria Ambulatoriale / Dipartimento di Chirurgia: scala D, piano 3

 

Come contattarci

Segreteria Dipartimento di Chirurgia

 

0445 571801 ore 9.00 – 14.30 dal lunedì al venerdì

fax 0445 571834 

e-mail: ortosc@aulss7.veneto.it

 

NOTE SULLA PRIVACY

È fatto esplicito divieto a pazienti e familiari di fotografare o riprendere in video persone/ambienti all’interno della struttura senza aver chiesto e ottenuto preventiva autorizzazione dalla Direzione Medica e liberatoria dai soggetti interessati.

A tutela della privacy dei pazienti e dei loro familiari non verrà fornita alcuna informazione personale per via telefonica.

 

 

Orario di visita ai degenti

Tutti i giorni dalle 15.00 alle 21.00
N.B. Per evitare spiacevoli rifiuti all’ingresso del reparto è opportuno rispettare scrupolosamente gli orari di visita.

 

Modalità di colloquio con i Medici

Con il Direttore f.f. dr. Silvano Sperotto: previo appuntamento concordato con la Segreteria del Dipartimento

 

Con il medico del reparto: tutti i giorni dalle 8.30 alle 9.00


Con il Coordinatore Infermieristico: su appuntamento previa telefonata al 0445 571784

 

 

 

 

Devo fare una visita

Portare la documentazione clinica precedente ed eventuali esami / indagini diagnostiche eseguite

 

 


Devo essere ricoverato

Portare la documentazione clinica precedente , farmaci assunti a domicilio (anche se si tratti di lassativi, antidolorifici o sciroppi per la tosse) e l’elenco delle eventuali intolleranze/allergie a farmaci o cibi.

Lasciare al personale infermieristico uno o più recapiti telefonici.

Portare con sé la biancheria personale e l’occorrente per l’igiene personale (preferibili pigiami aperti davanti e pantofole chiuse).

Si consiglia di non tenere in ospedale gioielli, oggetti di valore e grosse somme di denaro.

 

Cosa posso fare a casa

Mantenere sempre pulite le medicazioni, i bendaggi  e gli apparecchi gessati.
Prima di un intervento chirurgico eseguire un’accurata igiene generale con doccia e pulizia dell’arto da operare. 

Al termine del ricovero è opportuno leggere la lettera di dimissione nella quale sono indicate la diagnosi, le indagini diagnostiche eseguite, e l'eventuale terapia o ulteriori indagini diagnostiche da eseguire in regime di post-ricovero oppure a distanza di tempo. Tornati a casa è buona norma recarsi dal medico di medicina generale e mostrargli la lettera di dimissione.

staff

Direttore
dr. Silvano P. Sperotto

Medici
dr. Alberto Gasparella
dr. Giovanni Pellegrini
dr. Giovanni Sambo
dr. Oscar Sanson
dr. Pier Sante Tomasi
dr Alexandros Zachos

Documenti